Comune di San Marco la Catola (Fg) - Sito Istituzionale

  • Venerdi, 24 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / L'Amministrazione informa.

Notizie

Dettaglio notizia

 

L'Amministrazione informa.

L'Amministrazione informa. Categoria: Altro
Data: 06/09/2012 ore 00:00:00

A puro titolo informativo ricordiamo con questo scritto quanto è stato realizzato dall’Amministrazione in questi primi tre anni e quanto sarà realizzato nei prossimi perché già ammesso a finanziamento.
Ciò che è stato fatto:-          Lavori di realizzazione della rete metanifera;-          Nuovo finanziamento per consolidamento area condominio viale Aldo Moro (509.000,00 €);-          Completamento reti idrica e fognaria in alcune vie;-          Raccolta differenziata dei rifiuti (ancora da migliorare: la raccolta porta a porta sarebbe l’ideale per un paese piccolo come il nostro);-          Nuovo depuratore (500.000,00 €): costruito secondo tecniche innovative (ne esistono soltanto cinque in Italia di depuratori come quello di San Marco);-          Intero rifacimento incrocio SS 17, bivio di San Marco la Catola;-          Completamento edificio scolastico con sostituzione della recinzione ed abbellimento del muro di cinta;-          Rifacimento di via Municipio e corso Garibaldi (riutilizzando la pietra in porfido già esistente);-          Monumento ai caduti in guerra: ritoccati i nomi e sostituite le relative luci;-          Visite oculistiche gratuite;-          Fisioterapia domiciliare gratuita;-          Rifacimento del manto stradale su via Inforzi;-          Rifacimento del manto stradale su corso Umberto;-          Creazione del sito istituzionale (ad oggi si contano circa due milioni di accessi da tutto il mondo);-          Istituzione dell’albo pretorio informatico: con la possibilità, quindi, per l’utente di accedere in ogni momento a tutti gli atti amministrativi del Comune;-          Viale del Convento: sostituzione vetri dei lampioni e rifacimento del manto stradale;-          Progetti di servizio civile;-          Borse lavoro;-          Riattivazione acquedotto comunale di Sormarino;-          Ripulitura e pitturazione delle ringhiere delle vie;-          Installazione nuove fontanelle nel cimitero;-          Rilancio del Gioco della Jaletta;-          Adesione “Patto dei Sindaci”: patto tra 35 Comuni della Capitanata finalizzato alla riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera;-          Nuove luci dell’illuminazione pubblica (per un risparmio di mille euro al mese);-          Apertura sportello postamat (l’apertura è avvenuta a seguito di richiesta scritta da parte dell’Amministrazione);-          Rifacimento del manto stradale su via Cairoli;-          Messa in circolazione del mezzo Ape per la raccolta dei rifiuti (era abbandonato da molti anni nei magazzini comunali);-          Chiusura di due Interest Rate Swap (i prodotti finanziari meglio conosciuti come derivati, particolarmente pericolosi per le casse comunali);-          Particolare attenzione e cura ai giudizi in cui il Comune è parte;-          Pagamento consumi acqua: chi paga oggi è l’80% dei cittadini. I morosi subiranno le azioni esecutive di legge;-          Inventario dei beni;-          Nuovo segretario comunale;-          Nuova assistente sociale;-          Nuovo responsabile settore finanziario;-          Organizzazione, Partecipazione ed Interventi. Quasi sempre presenti alle numerose celebrazioni, manifestazioni ed eventi sia in San Marco che fuori San Marco (Es. Festa dell’Albero; 150° dell’Unità d’Italia; attività Pro-Loco ed altre associazioni; presentazione libri; attività di protesta per ridimensionamento ospedale Lastaria di Lucera; Fiera di Foggia; attività di protesta per chiusura Tribunale di Lucera; mostra fotografica; festa della Repubblica, Natale in Casa Daunia; sfilata auto d’epoca, ecc.). Si tratta di fatti sempre piacevoli e significativi per un paese piccolo come il nostro.
Ciò che sarà a breve realizzato:-          Lavori (già in corso) di rifacimento della SP 2 Cupello – Ponte San Giacomo (800.000,00 € circa);-          Rifacimento e abbellimento del piazzale antistante il Convento (i lavori sono già stati consegnati in data 13.8.2012 alla ditta vincitrice dell’appalto);-          Recupero area di San Cristoforo: rifacimento chiosco (chalet) comunale e realizzazione di area attrezzata per bambini con percorso ginnico lungo 5 Km; (a breve inizieranno i lavori) (Si spera che da tale recupero possano nascere occasioni di lavoro);-          Rifacimento piazzetta rione San Lorenzo;-          Ristrutturazione e completamento edificio limitrofo alla villa comunale;-          Biblioteca (polivalente) civica;-          Recupero intera area limitrofa al cimitero comunale: sarà resa fruibile per il tempo libero (vialetti, panchine ed alberi) anche la parte retrostante il campetto da calcetto il cui manto in erbetta sintetica sarà interamente sostituito con uno nuovo;-          Ristrutturazione fontana villa comunale;-          Riordino della proprietà comunale con aggiornamento dei canoni di affitto e relativa procedura esecutiva nei confronti di chi ad oggi non paga;-          Finanziamento di € 70.000,00 per le strutture di protezione civile: acquisto di un pick-up, di un Bob Cat e attrezzature varie;-          Interventi di consolidamento su viale Marconi e corso Umberto (€ 1.200.000,00; saranno realizzati anche dei parcheggi simili a quelli già esistenti su detta via);-          Poliambulatorio: bisogna attendere la fine del giudizio in corso tra l’ultima ditta che ha vinto l’appalto (nel 2010) e la ASL. Disponiamo, comunque, di € 90.000 per un intervento di ristrutturazione che può essere realizzato anche su un altro immobile di proprietà comunale.
Altri obiettivi-          Zona P.I.P. (con i Comuni di Celenza V.re e Carlantino);-          Installazione di aerogeneratori (pale eoliche);-          Lavori di consolidamento strada comunale San Marco – Gambatesa;-          Immobile di proprietà della Provincia ex “Rifugio Pan” (Località San Cristoforo).
L’Amministrazione, convinta che possa essere fatto ancora di più per San Marco, ritiene che quanto sopra elencato non sia poco, anche in considerazione della grave situazione della cassa comunale ereditata.Si informa, altresì, che oltre alle azioni giudiziarie intraprese nei confronti dei debitori del Comune, l’Amministrazione si è anche attivata, in questi giorni, per il recupero forzoso dei 233.907,01 euro di cui siamo creditori nei confronti della G.E.M.A. S.p.A.
Un affettuoso e cordiale saluto
Il Sindaco, gli Assessori, i Consiglieri