Comune di San Marco la Catola (Fg) - Sito Istituzionale

  • Martedi, 21 novembre 2017

Sei in: Homepage / Notizie / Il 18 e 19 settembre si è tenuto il primo convegno "Città socialmente responsabili"

Notizie

Dettaglio notizia

 

Il 18 e 19 settembre si è tenuto il primo convegno "Città socialmente responsabili"

Il 18 e 19 settembre si è tenuto il primo convegno Categoria: Altro
Data: 20/09/2010 ore 18:36:34

Sabato 18 a Pietramontecorvino e domenica 19 a Celenza Valfortore si è tenuto il primo convegno annuale delle “Città socialmente responsabili” organizzato dagli otto comuni dei Monti Dauni protagonisti del Piano Integrato di Sviluppo Territoriale “Parco della Salute”.

Obiettivo: la costruzione di un "territorio socialmente responsabile” attraverso lo strumento del foresight territoriale, un articolato piano di sviluppo che rappresenta la sfida di otto comuni dei Monti Dauni (Casalnuovo Monterotaro, Casalvecchio di Puglia, Castelnuovo della Daunia, Celenza Valfortore, Motta Montecorvino, San Marco la Catola e Volturino) uniti per centrare gli obiettivi di crescita e di benessere condiviso attinenti a un nuovo modello di governance territoriale, turismo sostenibile, ambiente, energie rinnovabili, internazionalizzazione delle imprese, sviluppo urbano e formazione professionale. Il progetto punta ad integrare nel piano anche i comuni di Biccari, Carlantino, Lucera, Torremaggiore e Volturara Appula. Il Pist Parco della Salute, che ha superato il primo esame della Regione Puglia ed è stato ammesso alla fase di negoziazione, si configura quale Piano Integrato di Sviluppo Territoriale di un ambito territoriale che si estende su una superficie di circa 769 chilometri quadrati e un bacino di oltre 11mila abitanti. Il progetto s’incardina nella Pianificazione Strategica di Area Vasta “Monti Dauni”.
Tra le tante personalità presenti al convegno anche il consigliere dell’Ambasciata di Costa Rica, Olger Adonai Arias Sànchez.